dado

« Seduto a questa tavola ornata di belle pietre muoverai l’amabile gioco del lancio sonoro dei dadi. Ma se vincerai non ti fare superbo, oppure, se superato da altri non ti addolorare rimproverando il tuo lancio da pochi punti. Ché nelle piccole cose si fa manifesto il carattere dell’uomo e il dado annuncia quanto profondamente sia radicata la saggezza. »
(Agazia Scolastico, Epigrammi, 58)



Cosa dire sul dado, è un oggetto facilissimo da trovare, sui verdi tavoli da gioco, nei più comuni giochi di società. L’idea di farne un portacandela è scaturita dal fatto che, su una faccia del dado è presente un cerchietto che sta ad indicare il numero uno. Proprio questo cerchio, è diventato l’alloggio perfetto per la candelina.

WP_002012

WP_002013

WP_002014

WP_002015

WP_002016

WP_002018

href="http://www.facebook.com/sharer.php">Condividi su Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>