La natura mi stupisce continuamente. Il cedro del Libano, un imponente albero che pare abbia avuto origine lungo i pendii montuosi di tutto il “vicino oriente”, restituisce tra ottobre e febbraio delle magnifiche pigne. Se tolte dall’albero quando sono mature, lasciate al sole per qualche giorno, la parte superiore si stacca e magicamente, otteniamo un qualcosa che ricorda una magnifica rosa. Vista però l’altezza elevata di questo albero, conviene spesso aspettare che la rosa cada da sola. Tempo fa le ho usate per ornare un piatto floreale, colorando il bordo dei “petali” con della brillantina. Danno un bell’effetto natalizio.

pigna1

pigna2

Oggi invece, ho realizzato delle rose, utilizzando dei pezzi di bastoncino di rattan (di quelli che si usano per i profumatori d’ambiente) per lo stelo, ho ritagliato le foglie da un nastro di cotone verde e i colori rosso e verde per dipingere i petali e lo stelo.

rosa1

rosa2

rosa3

rosa4

rosa5

rosa6

rosa7

Le due rose sono state poi incollate su una targhetta personalizzata e luccicosa che metterò davanti all’ingresso di casa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>